La Pubblica Amministrazione non chiede più certificati

I certificati rilasciati dalle pubbliche amministrazioni su stati e qualità di un privato sono utilizzabili solo nei rapporti fra privati. Le pubbliche amministrazioni e i gestori di servizi non possono quindi né richiederli né accettarli.

La legge 183/2011 prevede che, dal 1° gennaio 2012, i certificati rilasciati dalle pubbliche amministrazioni riguardanti stati e qualità di un privato (come residenza, iscrizione in un Albo, situazione penale) sono validi e utilizzabili dal privato solo nei rapporti con un altro privato. Le Pubbliche Amministrazioni e i gestori di servizi non possono quindi richiedere certificati al privato e neppure accettarli.

Per conoscere qualità e stati di un cittadino le pubbliche amministrazioni hanno soltanto due possibilità:

- chiedere ed ottenere i dati di cui hanno bisogno riguardanti un privato direttamente dagli enti che li possiedono;

- invitare il privato interessato a redigere una dichiarazione che riporti i dati di cui hanno bisogno (autocertificazione).

Attenzione, però, l'autocertificazione, specie se i dati da riportare sono numerosi e complessi, può portare al rischio di una dichiarazione infedele (con tutte le problematiche che ne conseguono). Sarebbe dunque preferibile l'acquisizione d'ufficio dei dati direttamente dagli enti certificatori.

Per il cittadino sarebbe meglio utilizzare la dichiarazione sostitutiva solo quando si tratta di atti di notorietà (con la quale si dichiarano fatti, qualità e stati personali che non sono certificabili da nessun ente pubblico)

Restano alcuni casi, regolati dall'art. 49 del Dpr 445/2000, in cui l'autocertificazione è esplicitamente esclusa (es.: certificati medici, sanitari, veterinari, di conformità CE, di marchi e brevetti, di origine di una merce, ...)

Navigazione
Prossimi eventi
IL VOLO 24/11/2017 21:00 - 22:30 — Teatro dell'Oratorio
NATI PER LEGGERE 25/11/2017 16:00 - 18:00
IL TRALCIO 08/12/2017 20:30 - 23:00 — Teatro del Circolo Fratellanza
CINEFORUM DELLA VALGANDINO 12/12/2017 21:00 - 23:00
VITE CHE NON POSSIAMO PERMETTERCI 16/12/2017 19:00 — BACS - Leffe
Prossimi eventi…