OPZIONE DEGLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO

per l’esercizio del diritto di voto in Italia

AVVISO

Opzione degli elettori residenti all’estero per l’esercizio del diritto di voto in Italia in occasione del Referendum Costituzionale ex art. 138 della Costitizione indetto per il 29 marzo 2020

Gli elettori italiani residenti all’estero votano per corrispondenza ma hanno il diritto di optare per il voto in Italia, ai sensi degli artt. 1, comma 3, e 4 della legge n. 459/2001 nonchè dell’art. 4 del D.P.R. n. 104/2003.

Tale diritto deve essere esercitato entro il decimo giorno successivo all’indizione del referendum e cioè entro il prossimo 8 febbraio 2020, anche utilizzando il modello raggiungibile a fine pagina.

L’opzione dovrà pervenire entro il termine sopraindicato, all’Ufficio consolare competente per residenza dell’elettore.

 

Navigazione