Refezione scolastica

Mensa scolastica

ANNO SCOLASTICO 2018-2019


Anche per l'anno scolastico 2018/2019 il Comune di Casnigo intende attuare il servizio di refezione scolastica, attivo su 3 giorni settimanali,
con menù definito da ATS Bergamo, con attenzione alle problematiche riguardanti l'alimentazione degli alunni sia in relazione alla preparazione e alla somministrazione sia per ciò che concerne la qualità e la quantità dei nutrienti contenuti in ogni pasto, secondo le indicazioni dell'ex ASL.

La qualità del servizio è garantita dalla Commissione Mensa che verifica l'andamento del servizio. Essa è composta da rappresentanti dei genitori, degli insegnanti, dell'Amministrazione comunale e del Gestore, con obiettivi di controllo, affinchè il pasto fornito sia sano ed equilibrato per i ragazzi.

La ditta alla quale è assegnato il servizio è LA CUCINA DI PETER PAN con sede legale in CASNIGO, la quale provvede alla preparazione dei pasti presso un centro di cottura ubicato nel comune di CASNIGO.
Si prevede il costo di € 3,60 per ogni pasto usufruito (Attenzione: non è ammessa la frequenza saltuaria!)

Viene prevista una quota di acconto/iscrizione di Euro 20,00 che verrà automaticamente detratta dall'ultimo pagamento dell'anno scolastico, a seguito di regolare frequenza alla mensa dell’utente interessato (eccetto, tuttavia, il caso di malattia).

 

ISCRIZIONI AL SERVIZIO

Le iscrizioni al servizio per l'anno scolastico 2018/2019 vanno presentate entro venerdì 15 giugno 2018.

  • Per visualizzare la lettera di presentazione e il modulo di iscrizione, contenete anche le opzioni di scelata delle modalità di pagamento: clicca qui

 

Per eventuali e motivate successive iscrizioni in corso d'anno (subordinate alla verifica della disponibilità di posti) ci si deve rivolgere direttamente all'Ufficio Servizi Sociali e Culturali del Comune di Casnigo.

Le iscrizioni al servizio per l'anno 2019/2020, qualora il servizio venga confermato, sarà invece effettuabile nella primavera 2019.

 

linea di 635x2 pixel

 

PAGAMENTO DEI PASTI

Dall'anno scolastico 2016/2017, questo Comune procede con cadenza indicativamente bimestrale, a seguito di registrazione delle date di fruizione del servizio, a trasmettere la nota spese che dovrà essere liquidata entro la data che verrà indicata.

La cauzione già pagata all'atto dell'iscrizione (pari ad € 20,00) verrà detratta dall'ultima nota spese dell'anno scolastico.

Il pagamento potrà avvenire con le seguenti modalità:

  • Pagamento in contanti c/o Tesoreria Comunale - Banca Popolare di Vicenza (Piazza S. Giovanni Battista 29 – CASNIGO, da Lu a Ve, dalle 8.20 alle 13.00).;
  • Pagamento tramite bonifico bancario intestato alla Tesoreria Comunale BANCA INTESA SAN PAOLO, FILIALE DI CASNIGO SITA IN PIAZZA CADUTI, 7
    CODICE IBAN:
    IT78 P030 6952 8641 0000 0046 001
    Causale: Refezione scolastica - nome cognome alunno - periodo;
  • Pagamento a mezzo BANCOMAT presso l'Ufficio Anagrafe del Comune di Casnigo;
  • addebito diretto sul conto corrente dell’utente: da richiedere mediante modulo apposito (vedi sotto);


La modalità di pagamento deve essere scelta al momento dell'iscrizione (vedi sopra, nella sezione "Iscrizioni al servizio").

Informiamo infine che il pagamento NON può essere effettuato mediante buoni spesa del sistema regionale Dote Scuola.

 

linea di 635x2 pixel

 

MENU' IN USO

  • Menù estivo 2018 (in uso dal 24/09/2018 al 31/10/2018, partendo dalla 3^ settimana)clicca qui
  • Menù invernale 2018/2019 (in uso dal 05/11/2018 al 17/04/2019)clicca qui 

 

linea di 635x2 pixel

 

DIETE SPECIALI

La richiesta di diete speciali, a partire da settembre 2014, deve essere presentata direttamente presso il Comune ove a sede la scuola frequentata, mediante la consegna del modulo (CLICCA QUI), compilato e corredato di documentazione medica.

Per maggiori informazioni: sito ASL Bergamo > Alimenti e nutrizione > Ristorazione scolastica

 

VARIAZIONI AL MENU'

La famiglia può invece presentare richiesta scritta al Comune (anche all'indirizzo fabio.z@comune.casnigo.bg.it) per ottenere, per l'intero anno scolastico, pasta in bianco quando il menù prevede pasta al pomodoro (o pasta al pomodoro e basilico), ma NON in sostituzione di pasta condita in altro modo o in sostituzione di piatti unici.
Le richieste ricevute verranno inoltrate alla ditta e al personale scolastico. Si precisa infine che sui primi piatti il formaggio grattugiato viene messo al momento dello sporzionamento, e che dunque può essere dosato in base alle esigenze del bambino/a.